L’OROLOGIO DELLA VITA

L’ Orologio da polso veniva inventato da un Signorotto della buona Borghesia verso la fine XIX secolo, “Patek Philippe”, tale accessorio era portato con eleganza dalle “Dame”, mentre nelle fila del genere Maschile usava l’Orologio da Tasca. Ognuno di Noi ha una propria Vita da svolgere, in prima battuta, alzandoci con una “Sveglia”; mangiamo, dormiamo, beviamo con l’occhio puntato sulle lancette dell’Orologio, lavoriamo notte e giorno per un tempo determinato, attendiamo la Pensione lavorativa, dopo aver svolto un lavoro in un “Tempo adeguato per arrivare alla meta dell’età pensionabile”. Tutto questo dato dall’Orologio, un macchinario che scandisce il secondo, il minuto, l’ora di urgenze, gioie o spostamenti varie ed eventuali durante la giornata. Per una Persona anziana, il Tempo non risulta più come allarme del “Fare” un problema da risolvere, l’Orologio risulta un puro accessorio di vestiario, un conta ore privo del significato, se non quello di identificare con precisione la crescita “dell’Albero della Vita” coltivato con passione e amore nel “Passar delle ore vissute”. Nel mondo animale i Felini rappresentano l’estetica perfetta, l’armonia dei movimenti, la sincronizzazione del bisogno della “Corsa al cibo” e del “Riposo del Killer”. Felini ed Orologi vengono considerati “Esseri Viventi e Meccanici Perfetti” (citazione storica ed attuale di E.A. Cartier). La severa “Puntualità” dell’Orologio, il “Gentil” Tic Tac al girar del “Movimento”, ma anche lo spaventoso Dna di stampo Tedesco al “Tempo di Guerra”. Proprio l’antico Tic Tac che risuona nelle notti buie, sostituito al giorno d’oggi con il “Silenzio e Stress” alternati a “Stress e Silenzio”. Macchinari in grado di raffigurare le “Lune”, l’Universo immenso, senza avere un proprio Operaio Specializzato, l’Amico Orologiaio. L’Industria non permette in alcun modo che il “Tempo si fermi”, l’Amico di “Bottega” è sostituito dal Braccio Meccanico, dal lavoro in 3D, dall’arroganza del Sw, dall’impulso del “Circuito Elettronico”. Eppure naviganti, internauti esperti di qualsiasi età, non si chiedono il “Motivo” delle lancette degli Orologi, che girono sempre nello stesso senso e non in quello contrario.

Una semplice risposta precede “l’Eternità”, proprio Lui, il “Tic Tac”. Un “Attimo”, un “Ricordo”, uno “Scatto”, il dito della mano destra indica il “Dio Sinistro” con minaccia del “Ricordo”.

Bensì che la Vita non è Eterna per “Nessuno”, un Orologio fermo, privo di carica, segnerà sempre “l’Ora Esatta” due volte al giorno.

Quale Atleta, batterà sul “Tempo” l’Orologio, prima dell’Eternità?

#lezionidisogni

Annunci

Autore: lezionidisogni

Sport Cultura e Storia

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...